All posts by jdeyla


  • Metodo Soulet-Besombes

    Questa metodica  ha un approccio  neurosensoriale e rimette in movimento ciò che era bloccato, si passa da una occlusione di necessità ad una di libertà.La sensazione propriocettiva sarà differente e anche l’assetto che i muscoli daranno alla mandibola e alla  postura(Montorsi)


  • la paura

    L’esperienza soggettiva  della paura è rappresentata da un senso di forte spiacevolezza e da un intenso desiderio di evitamento nei confronti di un oggetto o situazione giudicata pericolosa. Altre costanti dell’esperienza della paura sono la tensione che può arrivare sino alla immobilità (l’essere paralizzati dalla paura) e la selettività dell’attenzione ad una ristretta porzione dell’esperienza. Read More


  • la dentosofia

    La  Dentosofia (o Saggezza dei Denti): “Terapia caratterizzata da un approccio umanistico all’arte dentistica e che si basa su tecniche funzionali evidenziando il legame tra l’equilibrio della bocca, l’equilibrio dell’essere umano e, in senso più lato, quello del mondo intero”.  dato che siamo proprio noi esseri umani a creare il mondo in cui viviamo. Allora, che Read More


  • Disturbi mandibolari aggravati da posture scorrette

    Lo sbilanciamento mandibolare che ne consegue è la causa più frequente di sofferenze,di dolori della testa, della faccia e della bocca, di tensioni muscolari, di sconforto edi nevrosi. Lo sbilanciamento inoltre, in occasione di stress notevoli in soggetti predisposti,può facilitare l’insorgenza della sindrome Algica-disfunzionale dell’articolazione temporomandibolare, caratterizzata da trisma antalgico, difficoltà di ingoiare e perfino Read More


  • Classi dentali e interpretazione simbolica a livello emozionale:la seconda classe

     Nella seconda classe la mandibola è retroposta,gli incisivi centrali superiori sono in avanti In questo assetto dentale, troviamo personalità piuttosto passive, che accettano la realtà con scarsissima propensione a intervenire per cambiarla, e di fatto la subiscono.Caratteristica emotiva del paziente è la fatica ad autoaffermarsi.Tipica delle seconde classi è infatti la cerebralità,pensieri pensieri,supposizioni,e quindi paure o Read More