“Denti” di Gabriele Salvatores

Gabriele Salvatores: “Sono convinto che il nostro corpo conservi una memoria storica di quello che viviamo, ed è in questo la chiave della vicenda che racconto nel film: Mara, la fidanzata del protagonista Antonio, rompendogli gli incisivi, apre letteralmente una porta sul passato di quest’uomo che, vittima del dolore fisico, si muove alla ricerca di qualcosa che lo aiuti ad abbracciare la felicità del presente. La bocca è il canale comunicativo più diretto che possediamo e i denti il mezzo con cui ci nutriamo, ci difendiamo e amiamo”.


 

 

 

 

 

Nessun commento