il bruxismo è una manifestazione con cui il corpo esprime disagio psichico

Il bruxismo è l’atto involontario di stringere o serrare i denti con un’intensità e per una durata eccedenti la normale attività della muscolatura masticatoria. È un disturbo che si presenta soprattutto di notte, durante il sonno, e colpisce il 50% della popolazione, soprattutto le donne; nemmeno i bambini ne sono immuni.Recenti studi suggeriscono una forte correlazione tra ansia, stress e digrignamento dei denti. Il disturbo si presenta, quindi, più di frequente nei periodi di maggiore stress o tensione. Infatti, serrare e digrignare i denti indica uno stato di forte nervosismo e, specie di notte, appare un metodo per scaricare le tensioni accumulate durante il giorno.

 

Nessun commento