Il triangolo della salute

In kinesiologia la persona non è vista a compartimenti separati l’uno dall’altro ma un tutt’uno, in cui la parte strutturale, la parte emotivo-mentale e la parte biochimica devono essere in equilibrio tra loro. A questo fine per chiarire questa immagine è stato elaborato il triangolo della salute in cui tre fattori sono disposti ai lati del triangolo. Nel caso di benessere ottimale il triangolo sarà equilatero . Nel caso di un disturbo specifico il lato associato si modificherà e porterà scompensi anche agli altri fattori sugli altri lati.

Nessun commento