La postura di chi ha il naso chiuso.

Il 90% dei pazienti respiratori orali hanno malocclusione dentale. Per compensare il peso del cranio e tenere la testa allineata, è necessario un equilibrio tra le forze muscolari anteriori e posteriori del rachide cervicale.Le alterazioni muscolo scheletriche più comunemente legate alla postura del respiratore orale includono: la testa protrusa con la flessione del collo, la verticalizzazione del percorso delle vie aeree, la verticalizzazione del rachide cervicale, le scapole alte, la regione anteriore del torace depresso e l’equilibrio del corpo spostato in avanti e verso il basso.

Nessun commento