La postura

Masticare , stare in posizione eretta, camminare, avere frequenti cefalee, alterazioni della vista,oggi non sono più funzioni di pertinenza ciascuna di un singolo specialista , ma sono integrate tra loroLl’apparato muscolo-scheletrico è costituito da tanti segmenti interconnessi al punto che al variare di uno si crea una compensazione a catena che interessa un pò tutti gli altri.Ad esempio :la mancanza di un primo molare altera a catena : il piano occlusale , la lingua che trascina l’osso ioide, che a sua volta crea una tensione asimmetrica sulle cervicali che a loro volta sono compensate da un movimento delle vertebre lombari : il bacino va in rotazione ed alla fine è alterato l’appoggio plantare esterno.La postura non è solo un fatto strutturale ma può essere anche biochimico.

Nessun commento