La respirazione orale

Una delle strutture ossee chiave nel cranio è l’osso mascellare.La conseguenza più seria dell’iposviluppo mascellare è l’ostruzione delle vie aeree nasali e la respirazione orale .L’85 % delle vie aeree nasali è costituito dalla mascella, che fornisce il pavimento della cavità nasale e alloggia i seni paranasali. Pertanto un individuo con una mascella ristretta o malformata avrà vie aeree nasali anch’esse sottodimensionate, e ciò limiterà il passaggio dell’aria e le capacità respiratorie, con difficoltà a mantenere la salute e il giusto drenaggio dei seni paranasali.(AIPRO)


Nessun commento