la rivoluzione interiore

Il primo passo che dobbiamo fare per portare a termine la nostra personalissima Rivoluzione Interiore è smettere di esteriorizzare ogni cosa ci succede.Ciò che ci circonda non può che essere il risultato della nostra attività mentale: gli amici, i nemici, le situazioni in cui ci troviamo con frequenza, sono dovute alla nostra propensione mentale.Se cerchiamo di comprendere le cause interiori del verificarsi delle situazioni che viviamo, saremo in grado di comprendere il filo conduttore della nostra attività mentale e, lavorando sui veleni interiori, di rivoluzionare il modo d’essere.Impareremo a conoscerci, ad accettarci e a migliorarci.Un Uomo illuminato disse: “se spariamo ad un nemico esteriore, un altro ne prenderà il posto. Il vero nemico, il più difficile da combattere, è il nemico interiore, quello che è in noi.”Dorje Sherab

Nessun commento