l’aromaterapia coinvolge la sfera emotiva

Il nostro naso è provvisto di una membrana sulla quale superficie si trovano i peli olfattivi. Questi sono collegati ad una fibra nervosa a sua volta in contatto col sistema nervoso centrale. E’ per questo motivo che determinati odori raggiungono il sistema libico.L’olfatto genera una reazione cerebrale in meno di due secondi. Attraverso la percezione degli odori, l’aromaterapia coinvolge la sfera dell’emotività, la memoria, la sensibilità e tutte le aree cognitive correlate, oltre al sistema endocrino e quello immunitario.

 

Nessun commento