osteopatia e ortodonzia:una influenza reciproca.

 Se si accetta il concetto che una  mobilità craniale normale sia necessaria per un buon funzionamento dell’organismo non si dovrebbe ignorare che ogni procedura dentale può potenzialmente avere effetti anche a lungo termine sulla salute di un individuo. Allo stesso modo il trattamento craniale può risultare meno efficace se procedure dentali inappropriate producono modificazioni che interferiscono con la normalità Viola  Frymann (19098)

Nessun commento