Quando la mandibola si blocca.

Di solito la gente si accorge di avere una mandibola solo quando –in seguito ad uno sbadiglio troppo ampio o per un boccone “abbondante” – questa articolazione fa improvvisamente crac: tutta la bocca allora fa male e può riuscire difficile, in occasioni di questo genere, perfino riuscire a chiuderla. Ma da qualche anno la mandibola (tecnicamente si chiama ATM, Articolazione Temporo-Mandibolare, e rappresenta uno “snodo” fisiologico in piena regola, con tanto di capsula e menisco come quelli del ginocchio) ha finito di essere una parte secondaria e periferica di tutto il sistema scheletrico, tant’e’ che i Medici di tutto il mondo, o almeno i più preparati tra loro, vi dedicano un’attenzione crescente. E’ stato scoperto –p. es.- che se c’è un “blocco” della mandibola, o un suo iniziale irrigidimento, si determina una torsione delle prime vertebre della colonna, un fatto che può provocare a sua volta, com’è facilmente comprensibile, forti dolori, capogiri e gravi difficoltà di movimento.

Nessun commento